Staro – Campogrosso

Il percorso Staro – Staro Mille – Campogrosso è un itinerario di circa 7,5 km che collega Staro (632 m s.l.m.) al Rifugio di Campogrosso (1457 m s.l.m.), attraversando tratti impervi e sentieri panoramici. Durante l’estate, lungo lo stesso tracciato, si svolge la storica Corsa in montagna che prende il nome dal sentiero.

Distanza: 8,54Km
Dislivello: 586m
Percorribilità: Piedi
Powered by Wikiloc

Panoramica

Il percorso Staro – Staro Mille – Campogrosso è un itinerario di circa 7,5 km che collega Staro (632 m s.l.m.) al Rifugio di Campogrosso (1457 m s.l.m.), attraversando tratti impervi e sentieri panoramici. Durante l’estate, lungo lo stesso tracciato, si svolge la storica Corsa in montagna che prende il nome dal sentiero.

Partenza

Una volta giunti in prossimità del centro di Valli del Pasubio, seguire le indicazioni per la frazione di Staro, in direzione Recoaro. Arrivati nel centro del paese, dopo circa 6 km, è possibile parcheggiare l’auto nelle vicinanze del piazzale da cui parte il percorso.

Itinerario

Il tragitto di circa 7,5 km si snoda attraverso sentieri, tratti boschivi, prati e zone panoramiche.

  • Inizio: Il percorso inizia nel centro del paese di Staro.
    • Prendere via Maresciallo Giardino.
    • Superare la chiesa parrocchiale.
    • Proseguire diritti all’incrocio successivo a un breve tratto di salita.
    • Arrivare in prossimità di una strada sterrata che conduce a località Roccoli.
  • Da Roccoli:
    • Imboccare il sentiero sulla destra, caratterizzato da una salita a tratti impervia.
    • Raggiungere località Bompresse, con una comoda area picnic.
  • Verso la Baita Vecia:
    • Prendere la strada sulla sinistra.
    • Passare davanti alla “Baita Vecia”.
    • Visitare la piccola grotta dedicata alla Madonna delle Grazie.
  • Proseguimento:
    • Percorrere il tratto panoramico fino al bivio detto la “Piazza delle Erbe” (circa 1 ora e 30 minuti).
    • Scegliere tra due sentieri per raggiungere l’Alpe di Campogrosso: il “sentiero della Casaretta” o il “sentiero del Barloche” (quello della corsa tradizionale).
  • Sentiero del Barloche:
    • Il tracciato si restringe attraversando la valle.
    • Passare vicino alla sorgente dell’acqua minerale Lonera.
    • Proseguire sulla sinistra fino al “Prà del Mola”, un prato ripido e scosceso.
    • Raggiungere una delle baite della zona.
    • Continuare il sentiero fino alla Strada del Re, nei pressi di Malga Baffelan.
  • Conclusione:
    • Proseguire sulla sinistra in direzione del Rifugio Campogrosso.

Dati Tecnici

  • Durata: 2 ore e 30 minuti
  • Dislivello: 800 metri
  • Difficoltà: E (Escursionistico)

Punti di Partenza

  • Centro del paese di Staro

Fontanelle d’acqua potabile

Non specificate

Profilo altimetrico e mappa

Traccia GPS disponibile

Punti di Interesse

Località Roccoli

  • Punto panoramico e partenza del sentiero impervio.

Località Bompresse

  • Area picnic tranquilla e comoda per una pausa.

Baita Vecia e Grotta della Madonna delle Grazie

  • Piccola grotta dedicata alla Madonna, meritevole di una visita.

Piazza delle Erbe

  • Bivio importante che offre due percorsi alternativi.

Prà del Mola

  • Prato ripido e scosceso, da percorrere con attenzione.

Esplorazioni Ulteriori

Il percorso offre numerose opportunità di ammirare la natura e i paesaggi montani, rendendo l’escursione un’esperienza ricca di scoperte e bellezze naturali.